10 luoghi a prova di Instagram per fotografare la primavera a San Francisco

10 luoghi a prova di Instagram per fotografare la primavera a San Francisco

Anche se a un primo sguardo la città sembrerebbe essere immune al cambio delle stagioni, ci sono in realtà parecchi luoghi dove immergersi per ammirare la primavera a San Francisco.

Questo è il mio periodo dell’anno preferito, quindi è stato mooolto difficile per me selezionare solo dieci posti, però eccoli qui. Come sempre, se dovessi conoscerne di altri, scrivimeli nei commenti!

10 luoghi a prova di Instagram per fotografare la primavera a San Francisco

1) Japantown e la fioritura dei ciliegi

La fioritura dei ciliegi è monitorata e celebrata ovunque in Giappone, così non poteva essere da meno il quartiere giapponese di San Francisco. Vicino al Japanese Culture Center (all’incrocio tra Post e Buchanan street) ti capiterà spesso di vedere giovani coppie fotografarsi davanti ai ciliegi fioriti e alla Peace Pagoda, monumento simbolo di Japantown. Inoltre, a metà aprile ogni anno si festeggia il Northern California Cherry Blossom Festival (14-22 aprile): non perdertelo se sei a San Francisco in quei giorni!

2) Esplosione di colori al Japanese Tea Garden

Non c’è da stupirsi se tanti dei luoghi in cui vedere la primavera sono nel polmone verde del Golden Gate Park: è immenso e custodisce alcune perle assolutamente da visitare! Una di queste è proprio il giardino giapponese di cui ho parlato già diverse volte su questo blog e nel mio libro dedicato a San Francisco. Il Japanese Tea Garden si colora in questo periodo delle più svariate tonalità grazie alla presenza di fiori e piante da tutto il mondo. Il lunedì, mercoledì e venerdì l’entrata è gratuita prima delle 10.

3) Il giardino dei fiori di Shakespeare nel Golden Gate Park

Questo è uno dei miei luoghi preferiti nel Golden Gate Park: è davvero a due passi dalle attrazioni più celebri, però non vi troverai quasi mai turisti. L’ultima volta che ci sono passata, in una tranquilla domenica pomeriggio, c’era una famiglia che si godeva un pic-nic. Il giardino nacque negli anni Trenta dall’iniziativa di Alice Eastwood, responsabile dell’ala botanica della California Academy of Sciences lì accanto, e raccoglie oltre 200 dei fiori nominati da William Shakespeare nelle sue pièce e nei sonetti. Un vero angolo bucolico in città, con un tocco di poesia.

4) Il giardino sul tetto della California Academy of Sciences

Ti ho già parlato più volte di questo museo e continuo a credere che sia uno dei migliori in città. Renzo Piano ha descritto il concetto dell’Accademia in questi termini: l’obiettivo era “sollevare un pezzo di parco e costruirci sotto un edificio”. Così è nata la struttura del nuovo museo, dotato di un “living roof” che ospita più di un milione e mezzo di piante native della California.

5) La città dall’alto accanto alla Sutro Tower

La fioritura dei ciliegi vicino alla Sutro Tower in una fotografia di the415guy.

Questa torre, responsabile di tutte le comunicazioni televisive e radiofoniche della Bay Area, è alta quasi 300 metri e si trova nella parte meridionale della città, accanto alla collina di Twin Peaks. Vedrai spesso corridori e proprietari di cani percorrere i sentieri di queste zone, incuranti del vento gelido che li spazza in ogni momento della giornata! Ti consiglio di andarci di giorno, perché ultimamente si sono verificati furti di attrezzatura fotografica di sera.

6) Attorno al Golden Gate Bridge

Un cespuglio di “orgogli di Madeira” e il Golden Gate Bridge sullo sfondo (dal blog Brownie Bites).

Le zone attorno al Golden Gate Bridge si tingono di viola e blu in questo periodo dell’anno, grazie alla fioritura dell’echium candidans, chiamato anche “orgoglio di Madeira”. Gioca con le prospettive e scatta una fotografia dai colori vivaci – l’International Orange del Golden Gate sta bene ovunque!

7) Attorno al Presidio

Quella del Presidio è una delle aree naturali più belle di San Francisco: se hai tempo, prenditi un’oretta per passeggiare tra i sentieri che si diramano dai Sutro Baths. Verrai ripagato da questa vista imbattibile sul Golden Gate Bridge!

8) Portsmouth Square

Se sei dalle parti del centro e di Chinatown, puoi concederti qualche minuto al riparo dal traffico cittadino in Portsmouth Square, la piazza più vecchia della città. Oggi è il “salotto di Chinatown”, e ovunque vedrai anziani borbottare in cantonese contro l’avversario durante una partita di mah-jong.

9) Passeggia nei quartieri più residenziali come il Duboce Triangle

Ville vittoriane nel Duboce Triangle in una fotografia di the415guy.

I quartieri più tranquilli e residenziali sono quelli che offrono le sorprese più inaspettate, come questo prugno in fiore nel Duboce Triangle.

10) L’annuale Flower Show da Macy’s

Macy’s a Union Square organizza ogni anno una spettacolare esibizione floreale a tema occupando completamente il primo piano del negozio. Qualche anno fa avevano riprodotto con i petali dei fiori alcune delle opere d’arte esibite in città. Quest’anno il tema è “Once Upon a Springtime”, e l’obiettivo è catapultare il visitatore in un mondo da fiaba costruito solo con decorazioni floreali. L’esibizione è visitabile fino all’8 aprile negli orari in cui il negozio è aperto (tenete presente che è chiuso l’1 aprile, che è Pasqua). Calendario degli eventi a questo link.

Hai altri posti “primaverili” da consigliarmi a San Francisco? Poi scrivermi un commento qui, o su Facebook, o su Instagram, oppure puoi mandarmi un piccione viaggiatore!  😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *